Giulio Alessio - Un radicale tra XIX e XX secolo #457397

(Ancora nessuna recensione) Scrivi una recensione
6,99€
Il filo conduttore che lega la sfaccettata biografia politica di Giulio Alessio (Padova, 1853-1940) è rappresentato dal suo rigore e dalla integerrima coscienza del valore della politica e dell’impegno a favore delle classi popolari, oltre che dalla ferma e appassionata difesa della democrazia, contro i tentativi autoritari di Crispi prima e contro il fascismo poi. Alessio fu uno dei migliori politici del radicalismo settentrionale, una figura di rilievo nazionale, anche se impregnata di “padovanità”, poiché rimase sempre fedele alla sua città, nella cui
università insegnò ininterrottamente fino al pensionamento, nel cui Consiglio comunale rimase, con un’assidua presenza nonostante gli impegni parlamentari e anche dopo aver assunto incarichi governativi (nei governi Nitti, Giolitti e Facta), continuando a risiedervi e trascorrendovi gli ultimi anni, costretto al silenzio e all’isolamento, dopo l’avvento della dittatura fascista.

Gianni A. Cisotto (1948) collabora con l’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea della provincia di Vicenza “Ettore Gallo” (Istrevi). Tra le sue opere: La “terza via”. I radicali veneti tra Ottocento e Novecento (Milano, 2008), Nella giustizia la libertà. Il Partito d’azione a Vicenza (1942-1947) (Sommacampagna, 2010) e “Solo uomini di buona volontà”. Il Partito d’azione veneto (1942-1947) (Roma, 2014); per i nostri tipi ha pubblicato L’orologiaio di Pesariis. Biografia politica di Fermo Solari (Milano, 2016).
Aggiunta al carrello in corso… L'articolo è stato aggiunto

Con l'acquisto di libri digitali il download è immediato: non ci sono costi di spedizione

Altre informazioni:

ISBN:
9788833830889
Formato:
ebook
Editore:
Biblion Edizioni
Anno di pubblicazione:
2020
Dimensione:
1.97 MB
Lingua:
Italiano
Autori:
Gianni A. Cisotto