Insegnare l’indicibile - Didattica della Shoah e della deportazione #613318

(Ancora nessuna recensione) Scrivi una recensione
7,99€
Negli ultimi anni è emersa con forza la necessità di adottare modalità efficaci per fare didattica della Shoah e della deportazione. L’esplosione dei social e le insidie del web hanno portato, molto spesso, a un utilizzo pubblico della storia distorto e fuorviante, rappresentando un pericolo per la società e, soprattutto, per gli insegnanti, che si trovano a dover affrontare tentativi di banalizzazione, riduzionismo e negazionismo sempre più alla portata di tutti. Di fronte a ciò, il primo antidoto è la corretta formazione storica, attraverso un necessario e costante aggiornamento storiografico. Storia e memoria sono i cardini teorici di questo approccio didattico, ma sempre più pressante è la richiesta di esempi concreti a cui far riferimento. Proprio per questo motivo, accanto alla teoria, il volume propone alcune rilevanti esperienze didattiche, riferite a bambini, giovani e adulti.

Emanuele Edallo è professore a contratto di Storia contemporanea presso l’Università degli Studi di Milano. I suoi principali interessi di studio riguardano l’antisemitismo, la Shoah, il fascismo, la prima guerra mondiale e la storia delle professioni, in particolare tecniche. Tra le sue pubblicazioni si segnalano Col regolo nel taschino. Il Politecnico di Milano e la professione dell’ingegnere (1863-1960), Biblion, 2014; Umanesimo urbanistico, Unicopli, 2017.
Aggiunta al carrello in corso… L'articolo è stato aggiunto

Con l'acquisto di libri digitali il download è immediato: non ci sono costi di spedizione

Altre informazioni:

ISBN:
9788833832555
Formato:
ebook
Editore:
Biblion Edizioni
Anno di pubblicazione:
2022
Dimensione:
4.43 MB
Protezione:
watermark
Lingua:
Italiano
Autori:
Emanuele Edallo