Analisi politica del brigantaggio nelle provincie meridionali #606184

(Ancora nessuna recensione) Scrivi una recensione
9,00€
Il brigantaggio meridionale successivo all'unità d’Italia ebbe molte sfaccettature, tra le quali una, oggi forse dimenticata, di lotta politica contro il nuovo stato unitario a favore della spodestata dinasta borbonica. Tommaso Cava, ex militare dell'esercito napoletano, fu testimone di quegli avvenimenti e in questo pamphlet del 1863 analizza il fenomeno del brigantaggio politico per rivendicarne la legittimità e distinguerlo dai casi di delinquenza fine a sé stessa. Ne scaturisce un atto di accusa contro i liberali ottocenteschi, colpevoli, secondo l'autore, di avere sedotto e abbandonato un popolo, per poi calunniarne la reazione con l'infamante nome di brigantaggio.
Aggiunta al carrello in corso… L'articolo è stato aggiunto

Spedizione in 7-10 giorni, il costo può variare

Altre informazioni:

ISBN:
9788896576823
Formato:
print
Editore:
Edizioni Trabant
Anno di pubblicazione:
2016
Pagine:
86
Lingua:
Italiano
Autori:
Tommaso Cava