Il gusto di far colpo #661338

(Ancora nessuna recensione) Scrivi una recensione
15,00€
Il gusto di far colpo racchiude quattro racconti lunghi, in parte autobiografici, scritti verso la fine del 2010. Il titolo fa riferimento alla tecnica di scrittura utilizzata dall'autore che si basa su quattro diverse gabbie narrative all’interno delle quali vengono inseriti periodi e frasi che compongono i testi. È un’opera che vive di momenti di sperimentazione e riferimenti letterari nascosti. Modello indiscusso dell'autore è il compianto Raymond Carver.
La ballerina di Flamenco è una storia d’amore non consumata rivisitata a distanza di anni. Maison Bertaux è ambientato negli anni Novanta a Londra, tappa fondamentale per i giovani dell’epoca. Da Mostar, con amore Valery tratta del delicato tema dei militari ammalatisi all'indomani della guerra in Jugoslavia. Soci narra del rapporto complicato tra tre amici che decidono di creare una società e affrontare insieme il mondo del lavoro.

Simone Scalas nasce a Cagliari il 7 novembre 1972.
Dopo la laurea in Scienze Politiche, conseguita presso l’università di Cagliari, si trasferisce a Pavia dove ottiene il master universitario in Scienza e Tecnologia dei Media. Terminati gli studi vive a Milano dove lavora come technical writer. La prima pubblicazione, intitolata La ragazza col baule, risale al 2004 e consiste in una mini raccolta di cinque racconti. Nel 2008 pubblica la miscellanea di racconti Sulle tracce di Ray. Nel 2021 dà alle stampe il romanzo Il segugio – Una storia ignobile. Dal 2022 collabora con la testata giornalistica Proiezioni di Borsa. Attualmente vive a Roma.
Aggiunta al carrello in corso… L'articolo è stato aggiunto

Spedizione in 7-10 giorni, il costo può variare

Altre informazioni:

ISBN:
9788833541792
Formato:
print
Anno di pubblicazione:
2022
Pagine:
303
Lingua:
Italiano
Autori:
Simone Scalas