Canzoni italiane 1968–1978 - Storia e antropologia #674265

di Carlo Bianchi

Libreria Musicale Italiana

(Ancora nessuna recensione) Scrivi una recensione
9,00€

Leggi l'anteprima

In Italia l’onda del Sessantotto non sovvertì le egemonie politiche, ma innegabilmente i costumi e la mentalità collettiva, lungo un periodo di caos e inauditi fermenti popolari durato circa dieci anni. Per questo la popular music si rivela una chiave di lettura quanto mai efficace. Incarnando le speranze e le inquietudini delle giovani generazioni, il rock, i generi cantautorali e parzialmente folk furono non solo un riflesso, ma anche un fattore di quelle rilevanti novità sociali, e la forma della canzone si stagliava come principale trait d’union. Il volume è l’esito di lunghe ricerche e riflessioni su dialettiche di ampio respiro e pulsioni primarie. Fra le varie fonti, interviste con i protagonisti di quel periodo.
Aggiunta al carrello in corso… L'articolo è stato aggiunto

Con l'acquisto di libri digitali il download è immediato: non ci sono costi di spedizione

Altre informazioni:

ISBN:
9788855432016
Formato:
ebook
Anno di pubblicazione:
2022
Dimensione:
8.7 MB
Protezione:
nessuna
Lingua:
Italiano
Autori:
Carlo Bianchi