Realtà del virtuale. Rappresentazioni tecnologiche, comunicazione, arte #87872

(1 recensione) Scrivi una recensione
9,99€
Una riflessione sull’impatto culturale delle tecnologie nell’esistenza dell’uomo e del Pianeta, sull’evoluzione dello statuto del corpo, nella duplice accezione di organismo biologico e culturale. Sullo sfondo della fittizia dicotomia tra «naturale» e «artificiale», e nei limiti di una concezione antropocentrica dell’artificiale. Nella seconda parte il filo conduttore è quello del virtuale, relativamente ai linguaggi neotecnologici di simulazione (computer image, olografia, realtà virtuale). Simulazione che concerne anche l’olfatto e il tatto, per un approccio sinestetico, polisensoriale, interdisciplinare, nei confronti di una rappresentazione che si fa sempre più globale e pervasiva. Nella seconda parte c’è anche un capitolo dedicato all’arte, perché l’artista è uno dei più efficaci, profondi e consapevoli sperimentatori dei sistemi e dei linguaggi del simbolico, contribuendo a incrementarne le potenzialità, ed è tra i pochi soggetti in grado di considerarli anche dal punto di vista etico.
Aggiunta al carrello in corso… L'articolo è stato aggiunto

Con l'acquisto di libri digitali il download è immediato: non ci sono costi di spedizione

Altre informazioni:

ISBN:
9788890918940
Formato:
ebook
Editore:
Noema
Anno di pubblicazione:
2015
Dimensione:
7.33 MB
Lingua:
Italiano
Autori:
Pier Luigi Capucci
Anteprima:
Anteprima

Recensioni degli utenti(1 recensione)

  • Pubblicato da annalisa.manini@gmail.com il 15 Jul 2016

    5
    Naturale ed artificiale

    E' un saggio molto originale e stimolante che si interroga sulla presunta contrapposizione tra naturale ed artificiale, Interessante anche il capitolo sull'arte che presenta l'artista come sperimentatore consapevole di nuovi linguaggi simbolici come la realtà virtuale, l'olografia e le immagini create con il computer.