I rischi naturali cominciano dal basso - L’educazione nella prevenzione delle catastrofi naturali #126126

(1 recensione) Scrivi una recensione
0,00€
Delle catastrofi naturali si parla sempre troppo tardi, spesso solo quando sono già diventate fatti di cronaca o arido conteggio dei danni.
Passata l'apprensione del momento ci si dimentica di vivere sotto la minaccia delle forze naturali e si tende a negare o a sottostimare il rischio associato, contrariamente a quello che sarebbe sensato fare in questi momenti di pace ovvero pianificare e mettere in atto azioni di contrasto e di difesa.
Perchè questo accade? Perchè la percezione verso i rischi naturali è così scarsa? Che cosa spinge a credere che la previsione dei fenomeni sia necessaria per fronteggiare con successo le forze della natura?
Le risposte risiedono nel complicato percorso del flusso di informazioni verso la società nel quale equivoci ed interessi contribuiscono a distogliere l'attenzione dalla principale arma di resilienza, cioè l'educazione.
Aggiunta al carrello in corso… L'articolo è stato aggiunto

Con l'acquisto di libri digitali il download è immediato: non ci sono costi di spedizione

Altre informazioni:

ISBN:
9788899137984
Formato:
ebook
Anno di pubblicazione:
2016
Dimensione:
1.36 MB
Lingua:
Italiano
Autori:
Stefano Solarino
Anteprima:
Anteprima

Recensioni degli utenti(1 recensione)

  • Pubblicato da [email protected] il 20 Mar 2020

    5
    I cambiamenti partono sempre dal basso

    È necessario far comprendere alle persone che il proprio comportamento è contagioso, per andare verso qualsiasi cambiamento serve generare comportamenti dal basso che siano di esempio.