Maltrattati dalla giustizia #618028

(Ancora nessuna recensione) Scrivi una recensione
9,49€
Duecentottantamila sfollati. Ottomilaottocentoquarantotto feriti, a metterli insieme sono uno per ogni metro di altezza dell’Everest. Duemilanovecentoquattordici morti. Una famiglia rovinata dalla giustizia.
Per me, però, quel maledetto 23 novembre 1980 è la data in cui
la mia famiglia è precipitata nell’ingiustizia fatta legge, nella tagliola implacabile che l’ha dilaniata ed esposta ai morsi dei predatori,
a opera di chi avrebbe dovuto proteggerla.
La mia famiglia.

Pasquale Caputo nasce il 25 dicembre 1970 a Napoli, nel quartiere Sanità.
La vita lo pone sin da subito di fronte a innumerevoli sfide, ma restano intatte in lui determinazione ed empatia. Con queste parole l’autore racconta di un episodio singolare legato alla sua infanzia: «Ricordo di un’anziana donna del mio quartiere, che lamentava senza sosta fortissimi dolori.
Non riuscivo a tollerare quella sofferenza, tanto che desiderai ardentemente diventare un medico, per poterla aiutare. Purtroppo la vita non me l’ha concesso».
Aggiunta al carrello in corso… L'articolo è stato aggiunto

Con l'acquisto di libri digitali il download è immediato: non ci sono costi di spedizione

Altre informazioni:

ISBN:
9791220124133
Formato:
ebook
Editore:
Europa Edizioni
Anno di pubblicazione:
2022
Dimensione:
13.5 MB
Protezione:
nessuna
Lingua:
Italiano
Autori:
Pasquale Caputo